venerdì 24 gennaio 2020

Società di Gesu: il Gran Giubileo del Giornalista, 20anni dopo

Società di Gesù
il Gran Giubileo del Giornalista, 20anni dopo
24 Gennaio 2000 - 24 Gennaio 2020, 20 anni dopo. I Giornalisti festeggiano il loro Patrono dopo 20 anni ad Ascoli Piceno, luogo dove il Vescovo Silvano Montevecchi aveva celebrato il Grande Giubileo del Giornalista il 24 Gennaio 2000, giorno del Patrono San Francesco di Sales, con il Presidente Nazionale dell'UCSI Luigi Feriozzi e una ventina di Giornalisti locali e nazionali tra cui il Priore del Sacro Ordine di Gesù “Societas Jesu Christi” Prof. Amedeo Recchi Ripani, direttore nazionale dell'Osservatorio sulla GiustiziaThe Observatory of Justice” (a destra del Vescovo nella fotonotizia articolo del “Corriere” di fine gennaio 2000 in rassegna stampa sotto). Il 25 Gennaio 2020, di sabato per motivi organizzativi (il giorno dopo rispetto al calendario della Festa del 24 gennaio), l'Ordine dei Giornalisti tiene un apposito seminario formativo sulla Comunicazione della Chiesa, con il docente Prof. Giovanni Tridente della Pontificia Università della Santa Croce e con il Consigliere dell'Ordine regionale Simone Incicco. In fotocopertina servizio: la Cattedrale di Sant'Emidio di Ascoli, riprodotta nella medaglia (foto sotto) consegnata dal Vescovo Silvano Montevecchi ai Giornalisti che parteciparono al Giubileo del Giornalista del 24 gennaio 2000. Ultima foto in coda: la tessera dei Giornalisti che parteciparono al Giubileo internazionale dei Giornalisti in Vaticano nel 2000. Intanto oggi, 24 Gennaio 2020, in occasione della relativa Giornata Mondiale della Comunicazione (sempre celebrata per “L'Altro Francesco” cioè San Francesco di Sales) Papa Francesco ha sottoscritto un importante documento nel quale sottolinea il fatto che non tutte le Notizie sono “buone”, citando come esempi di eccellenza le “Sacre Scritture” (rectius: “La Buona Novella” o “Buona Notizia” che dir si voglia”) e “I Promessi sposi” del Manzoni.


www.SocietasJesuChristi.it 
sotto: FotoCronaca Evento

25 Gennaio 2020 Ex Seminario Arcivescovile di Ascoli Piceno. Scaletta degli interventi previsti ribaltata per l'arrivo, inizialmente non previsto, di S.E. Mons Giovanni D'Ercole, Arcivescovo di Ascoli Piceno, contestualmente all'intervento del Presidente dell'Ordine regionale Franco Elisei, anche questo intervento inizialmente non previsto. L'Arcivescovo ha richiamato all'attenzione dei Giornalisti alcune peculiarità del Santo Patrono San Francesco di Sales per il corretto e cristiano esercizio della Professione, oltre ovviamente all'approfondimento della Lettera di Papa Francesco sottoscritta ieri 24 gennaio in occasione della giornata per le Comunicazioni Sociali dedicata a San Francesco di Sales. Il Presidente Elisei ha sottolineato gli aspetti della professione ribadendo il “Dovere di Cronaca” (che supera il “Diritto di Cronaca”) con le relative responsabilità di chi scrive il pezzo. Sala dell'auditorio strapiena tutti i posti a sedere erano occupati e molti hanno dovuto partecipare all'evento rimanendo in piedi. Tra gli intervenuti: il Priore del Sacro Ordine di Gesù “Societas Jesu Christi”, Prof. Amedeo Recchi Ripani (giornalista fotoreporter che ha realizzato questo servizio: foto sopra nel riquadro in basso a destra con l'Arcivescovo D'Ercole e il Presidente Elisei); il responsabile UCSI Marche: Andrea Carloni, celebre giornalista televisivo delle reti del Gruppo Pieralisi (TV Centro Marche nella foto sotto con il Direttore del Periodico Diocesano) e molti altri giornalisti Nazionali e Locali, famosi o meno famosi, impossibile citarli tutti.
 Sopra: Mons D'Ercole e la platea dei Giornalisti;
sotto: Franco Elisei Presidente dell'Ordine regionale
 sotto a destra: Andrea Carloni UCSI Marche

sopra e in apertura (FotoCopertina): La Cattedrale
sotto: l'ex Seminario Arcivescovile, sede dell'incontro con i Giornalisti e il Vescovo
www.SocietasJesuChristi.it 

Nessun commento:

Posta un commento